Gruppi di Lavoro

La Procura della Repubblica di Trani, in base all'art. 1 comma 6 lett. b) del D. Lvo. n. 106 del 2006 che attribuisce al Procuratore della Repubblica il potere di individuare settori di affari da assegnare a gruppi di Magistrati ed al fine quindi di dotarsi di un modello organizzativo che assicuri il perfezionamento delle tecniche di indagine, ha previsto la formazione di tre gruppi specializzati di Sostituti che si occupano di alcune materie individuate prevalentemente con carattere di omogeneità che di seguito si elencano, più un quarto gruppo di carattere residuale:

1° gruppo specializzato - Personalità dello Stato/  Pubblica Amministrazione/ Ambiente / Edilizia;

  • delitti contro la personalità dello stato : articoli da 241 a 307 c.p.
  • delitti contro p.a. (eccettuata l'indebita percezione di erogazioni a danno dello stato): articoli da 314 a 316 bis; da 317 a 335 c.p.; da 353 a 356 c.p. ; da  361 a 382 c.p.;
  • reati in materia ambientale (rifiuti - ambiente - inquinamento - vincoli archeologici - sanità - alimenti)
  • reati in materia di edilizia ed urbanistica.

2° gruppo specializzato - Impresa/ Patrimonio ed altro;

  • reati in materia fiscale, fallimentare e societaria;
  • frodi comunitarie e truffe ai danni dello stato o ente pubblico (artt. 316 ter,  640, comma 2°, n. 1) e 640 bis cp);
  • delitti di riciclaggio: art. 648 bis e 648 ter cp.
  • usura
  • reati di omicidio colposo nonche' lesioni colpose (esclusa competenza del giudice di pace) commessi con violazione della normativa in materia di lavoro o con colpa professionale;
  • delitti in materia di misure di prevenzione;
  • reati in materia di immigrazione;
  • diffamazioni a mezzo stampa;
  • ai predetti affari si aggiunge la trattazione, tramite delega del procuratore, delle richieste di applicazione di misure di prevenzione personali e/o patrimoniali.

3° gruppo specializzato - Criminalità /Allarme sociale;

  • reati di violenza e sfruttamento sessuale;
  • reati di maltrattamenti in famiglia (art. 572 c.p.);
  • atti persecutori (c.d. stalking - art. 612 bis c.p.);
  • reati di aborto illegale;
  • reati in materia di prostituzione;
  • reati in materia di stupefacenti;
  • delitti di rapina ed estorsione;
  • reati in materia di armi e munizioni

4° gruppo - "Residuale"

Accanto ai tre gruppi sopra individuati che sono tali da richiedere una specifica conoscenza del settore e particolari tecniche di indagine vi è un quarto gruppo non specializzato che comprende tutti gli altri reati non rientranti nelle materie suddette e quelli di competenza del Giudice di Pace.